Quando NON dovete aprire un B&B

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Principiante

Messaggio  Reiasaka il Dom Mag 13, 2018 9:37 pm

Ciao a tutti,
Anche io faccio i complimenti per questo post che sicuramente rispecchia lo spirito e le difficoltà che rientrano in questo percorso.
Io da tempo fantastico sulla possibilità di aprire un b&b, ho già un lavoro e non ho fretta ma ho iniziato a documentarmi, ho trovato già uno stabile che andrebbe però ristrutturato. È praticamente già predisposto per ricavare 3 camere con bagno indipendente posti auto coperti e giardino. La fatica fisica non mi preoccupa, ho sempre lavorato su turni, mi spaventa un po' il salto nel vuoto e le spese da sostenere, voi avete dei riferimenti normativi da indicarmi per capire se ci sono finanziamenti o agevolazioni a cui poter accedere?
Vi ringrazio

Reiasaka
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  Daniela il Lun Mag 14, 2018 5:43 pm

Ciao! I finanziamenti, quando previsti, li eroga in genere la Regione alle aziende.
Ti conviene controllare sul sito della regione che ti interessa se esistono nel settore turismo.

_________________
Provarci significa prosciugare mari col secchio e spianare montagne con le paletta.
(Princi)
Daniela
Daniela
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Costi

Messaggio  nicoletta62 il Gio Feb 28, 2019 5:08 am

Bellissima idea il forum grazie in anticopo. Vorrei aprire un B&B a Bologna ma i dubbi sono tanti e soprattutto non é facile trovare un appartamento dove é concesso svolgere l'attivitá. Dovendo cambiare casa vorrei approffittare per realizzare questo sogno e vorrei capire da chi ha esperienza a quanto mi posso spingere in la con l'affitto e le tasse da pagare. Ciao a tutti.

nicoletta62
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  luciano il Gio Feb 28, 2019 7:37 pm

Ciao : la risposta alla tua domanda è pressoché impossibile darla,perché ci sono troppe incognite e variabili che possono decretarne il successo o purtroppo a volte anche l'insuccesso
Devi valutare da Te se la zona è periferica o centrale,se vicino a ferrovia o aeroporto,se vicino ci sono poli attrattivi come musei o monumenti,se ci sono altri b&b nella zona e inoltre poi anche da chi deve fare questo lavoro ( perché si tratta di lavoro e non passatempo) se è l'unica fonte di redditto o solo complementare,quanto incide l'affitto e le spese di gestione ( luce,acqua,gas,tasse..) se devi richiedere dei soldi in prestito oppure nò
Come vedi ci sono tante cose da valutare..

luciano
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 01.02.14

Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty prossima apertura

Messaggio  DoctorJ il Dom Apr 28, 2019 7:10 pm

Ciao a tutti,
innanzi tutto vi ringrazio per le numerose opinioni e consigli e descrizione della realtà che si prospetta a chi vuole aprire un bed and breakfast. Infatti sto valutando di fare un investimento abbastanza grosso dove faccio praticamente "all in" con i miei risparmi e un mutuo importante per imbarcarmi insieme alla mia famiglia in questa avventura. Mi sono confrontato con un associazione di B&B per riuscire a trovare la categoria più adatta ed avendo individuato un immobile vicino alla stazione e al centro, con 2 piani e quindi potenzialmente dove fare 6/7 camere e mi hanno suggerito di categorizzarlo come "Locazione Turistica" in quanto nel mio comune (Verona) è  possibile aprire il B&B al massimo con 3 camere. Mi hanno detto che questo implica che non posso fare la colazione ne cambio giornaliero della biancheria con pulizia ai miei futuri ospiti. Per tanto volevo sapere alcune cose da voi che siete molto più ferrati ed esperti di me :

1) E' molto penalizzante non offrire la colazione e la pulizia giornaliera?
2) Il lavoro è concentrato sopratutto tra venerdi e sabato?
3) Pensavo per i casi di emergenza mettere in piedi un sistema automatico per fare il check-in ( una volta sono andato a un B&B dove sono entrato digitando all'ingresso dei codici) , è una buona idea per le occasioni che magari sia impossibilitato a fare il check-in? oppure non è una cosa vista bene dagli ospiti e rischierei una recensione negativa?
4) Qual è la parte più stressante del lavoro secondo voi? e la parte più difficile?
5) Che orari di check-in mettete di solito?
6) Come posso fare uno studio di mercato abbastanza accurato o per lo meno approssimativo per capire quanto è il potenziale che potrei guadagnare facendo questo investimento, per usare un parolone di cui non sono molto ferrato ma che va di moda un "business plan"?
7) Come tipologie di camere come è meglio adeguarle? perche devo fare una ristrutturazione completa quindi vorrei capire come fare le varie camere. Attualmente pensavo di fare 2 Singole (bagno privato esterno) e 5 Matrimoniali (Con ogniuno il suo bagno privato interno , o al massimo 4 Matrimoniali con bagno privato interno e una che condivide con una singola il bagno) come è meglio secondo voi? diversificare mettere anche triple /quadruple o addirittura una "suite"?
Cool Per il lavaggio dei panni / asciugamani / lenzuola come vi organizzate? fate tutto voi oppure contattate una ditta/lavanderia? se si quanto è il costo circa?
9) Come si decide il prezzo della camera? in base a cosa? immagino dipenda dal giorno e dal mese o dall eventuale festività?

Dal lunedi al venerdi lo gestirebbe mia mamma in toto. Io e un altra persona ci alterniamo a gestirlo nei weekend quindi pensavo a un piano del genere con le cose da fare che ho riassunto in queste macro categorie :

- Pulizia delle varie camere e spazi comuni
- Lavaggio/Asciugatura dei panni sporchi
- Sistemazione di eventuali mal funzionamenti
- Registrazione dati dei check in precedenti
- Check in vari da eseguire in base all'orario di arrivo degli ospiti

Vi torna o c'è qualcosa in più in linea generale?

Grazie in anticipo per i vostri preziosi suggerimenti e commenti.

DoctorJ
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  Costantino il Lun Apr 29, 2019 2:41 pm

DoctorJ ha scritto:Ciao a tutti,
innanzi tutto vi ringrazio per le numerose opinioni e consigli e descrizione della realtà che si prospetta a chi vuole aprire un bed and breakfast. Infatti sto valutando di fare un investimento abbastanza grosso dove faccio praticamente "all in" con i miei risparmi e un mutuo importante per imbarcarmi insieme alla mia famiglia in questa avventura. Mi sono confrontato con un associazione di B&B per riuscire a trovare la categoria più adatta ed avendo individuato un immobile vicino alla stazione e al centro, con 2 piani e quindi potenzialmente dove fare 6/7 camere e mi hanno suggerito di categorizzarlo come "Locazione Turistica" in quanto nel mio comune (Verona) è  possibile aprire il B&B al massimo con 3 camere. Mi hanno detto che questo implica che non posso fare la colazione ne cambio giornaliero della biancheria con pulizia ai miei futuri ospiti. Per tanto volevo sapere alcune cose da voi che siete molto più ferrati ed esperti di me :

1) E' molto penalizzante non offrire la colazione e la pulizia giornaliera?
2) Il lavoro è concentrato sopratutto tra venerdi e sabato?
3) Pensavo per i casi di emergenza mettere in piedi un sistema automatico per fare il check-in ( una volta sono andato a un B&B dove sono entrato digitando all'ingresso dei codici) , è una buona idea per le occasioni che magari sia impossibilitato a fare il check-in? oppure non è una cosa vista bene dagli ospiti e rischierei una recensione negativa?
4) Qual è la parte più stressante del lavoro secondo voi? e la parte più difficile?
5) Che orari di check-in mettete di solito?
6) Come posso fare uno studio di mercato abbastanza accurato o per lo meno approssimativo per capire quanto è il potenziale che potrei guadagnare facendo questo investimento, per usare un parolone di cui non sono molto ferrato ma che va di moda un "business plan"?
7) Come tipologie di camere come è meglio adeguarle? perche devo fare una ristrutturazione completa quindi vorrei capire come fare le varie camere. Attualmente pensavo di fare 2 Singole (bagno privato esterno) e 5 Matrimoniali (Con ogniuno il suo bagno privato interno , o al massimo 4 Matrimoniali con bagno privato interno e una che condivide con una singola il bagno) come è meglio secondo voi? diversificare mettere anche triple /quadruple o addirittura una "suite"?
Cool Per il lavaggio dei panni / asciugamani / lenzuola come vi organizzate? fate tutto voi oppure contattate una ditta/lavanderia? se si quanto è il costo circa?
9) Come si decide il prezzo della camera? in base a cosa? immagino dipenda dal giorno e dal mese o dall eventuale festività?

Dal lunedi al venerdi lo gestirebbe mia mamma in toto. Io e un altra persona ci alterniamo a gestirlo nei weekend quindi pensavo a un piano del genere con le cose da fare che ho riassunto in queste macro categorie :

- Pulizia delle varie camere e spazi comuni
- Lavaggio/Asciugatura dei panni sporchi
- Sistemazione di eventuali mal funzionamenti
- Registrazione dati dei check in precedenti
- Check in vari da eseguire in base all'orario di arrivo degli ospiti

Vi torna o c'è qualcosa in più in linea generale?

Grazie in anticipo per i vostri preziosi suggerimenti e commenti.

Ciao, hai messo tantissima carne al fuoco ma qui possiamo darti solamente consigli per quanto rigurda la nostra esperienza di gestori di B&b e non di locazioni turistiche.
1) per un b&b sì, credo sia molto penalizzante;
2) trovandomi a meno di 4 km dal Leonardo da Vinci, lavoriamo tutti i giorni;
3) non abbiamo mai pensato di mettere dispositivi del genere. Il rapporto con l'ospite è fondamentale;
4) alla fine è un divertimento, ma una cosa che mi stressa è la pulizia dei bagni Very Happy ;
5) noi, generalmente, da dopo pranzo
6) sicuramente il BP, ma tenere d'occhio anche la concorrenza in zona;
7) su questo non so che dirti, noi ne abbiamo solo 2;
Cool Facciamo tutto da soli;
9) bella domanda. Calcolati il costo marginale di ciascuna camera; conoscere quanto ti costa la camera è fondamentale per poter calcolare il prezzo minimo sotto il quale non scendere. Per assurdo, potresti vendere la camera 1 € in più di questo costo e guadagnarci.
Per esperienza personale ho imparato che spesso e volentieri i piani vanno a farsi benedire dalla finestra
Costantino
Costantino
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 05.08.16

Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Vorrei aprire un b&b

Messaggio  Fati ma il Dom Mag 05, 2019 8:58 am

Vorrei aprire un b & b in realtà sto acquistando un appartamento con un mutuo e siccome ho la mia casa sto pensando di avviare un b&b in quella che andrò ad acquistare, io sono commerciante a posto fisso e mi ha stancato questo lavoro. Voi che ne pensate?

Fati ma
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Casetta di legno e ospitalità

Messaggio  Selena G. il Lun Mag 06, 2019 7:07 am

Buongiorno a tutti. Ho una casetta semindipendente in Liguria con due camere, una per me e mio marito e una per i bambini. Mi piacerebbe poter ospitare turisti e ho pensato di mettere una casetta di legno nel nostro giardino dando libero accesso ai servizi all'interno della casa principale: bagno, sala, cucina e fornire la prima colazione. Mi chiedevo se fosse possibile e a quale normativa dovrei riferirmi. Vi ringrazio molto.

Selena G.
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  Costantino il Lun Mag 06, 2019 8:22 am

Credo che innanzitutto dovresti far riferimento al regolamento edilizio del tuo comune ed in seguito alla legge regionale sulle attività ricettive extralberghiere della Liguria
Costantino
Costantino
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 05.08.16

Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  Francesco il Lun Mag 06, 2019 8:44 am

Fati ma ha scritto:Vorrei aprire un b & b in realtà sto acquistando un appartamento con un mutuo e siccome ho la mia casa sto pensando di avviare un b&b in quella che andrò ad acquistare, io sono commerciante a posto fisso e mi ha stancato questo lavoro. Voi che ne pensate?

Io penso che gli elementi che ci hai fornito siano troppo pochi per poter esprimere un'opinione. In ogni caso pensaci bene prima di lasciare un posto fisso. Zalone insegna Very Happy

_________________
Francesco


Never give up !  It's wiser always to hope than once to despair. ( W.C.)

Anyone who says "there's no place like home" hasn't stayed with you
Francesco
Francesco
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 02.08.11

Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  luciano il Lun Mag 06, 2019 6:12 pm

DoctorJ ha scritto:Ciao a tutti,
innanzi tutto vi ringrazio per le numerose opinioni e consigli e descrizione della realtà che si prospetta a chi vuole aprire un bed and breakfast. Infatti sto valutando di fare un investimento abbastanza grosso dove faccio praticamente "all in" con i miei risparmi e un mutuo importante per imbarcarmi insieme alla mia famiglia in questa avventura. Mi sono confrontato con un associazione di B&B per riuscire a trovare la categoria più adatta ed avendo individuato un immobile vicino alla stazione e al centro, con 2 piani e quindi potenzialmente dove fare 6/7 camere e mi hanno suggerito di categorizzarlo come "Locazione Turistica" in quanto nel mio comune (Verona) è  possibile aprire il B&B al massimo con 3 camere. Mi hanno detto che questo implica che non posso fare la colazione ne cambio giornaliero della biancheria con pulizia ai miei futuri ospiti. Per tanto volevo sapere alcune cose da voi che siete molto più ferrati ed esperti di me :

1) E' molto penalizzante non offrire la colazione e la pulizia giornaliera?
2) Il lavoro è concentrato sopratutto tra venerdi e sabato?
3) Pensavo per i casi di emergenza mettere in piedi un sistema automatico per fare il check-in ( una volta sono andato a un B&B dove sono entrato digitando all'ingresso dei codici) , è una buona idea per le occasioni che magari sia impossibilitato a fare il check-in? oppure non è una cosa vista bene dagli ospiti e rischierei una recensione negativa?
4) Qual è la parte più stressante del lavoro secondo voi? e la parte più difficile?
5) Che orari di check-in mettete di solito?
6) Come posso fare uno studio di mercato abbastanza accurato o per lo meno approssimativo per capire quanto è il potenziale che potrei guadagnare facendo questo investimento, per usare un parolone di cui non sono molto ferrato ma che va di moda un "business plan"?
7) Come tipologie di camere come è meglio adeguarle? perche devo fare una ristrutturazione completa quindi vorrei capire come fare le varie camere. Attualmente pensavo di fare 2 Singole (bagno privato esterno) e 5 Matrimoniali (Con ogniuno il suo bagno privato interno , o al massimo 4 Matrimoniali con bagno privato interno e una che condivide con una singola il bagno) come è meglio secondo voi? diversificare mettere anche triple /quadruple o addirittura una "suite"?
Cool Per il lavaggio dei panni / asciugamani / lenzuola come vi organizzate? fate tutto voi oppure contattate una ditta/lavanderia? se si quanto è il costo circa?
9) Come si decide il prezzo della camera? in base a cosa? immagino dipenda dal giorno e dal mese o dall eventuale festività?

Dal lunedi al venerdi lo gestirebbe mia mamma in toto. Io e un altra persona ci alterniamo a gestirlo nei weekend quindi pensavo a un piano del genere con le cose da fare che ho riassunto in queste macro categorie :

- Pulizia delle varie camere e spazi comuni
- Lavaggio/Asciugatura dei panni sporchi
- Sistemazione di eventuali mal funzionamenti
- Registrazione dati dei check in precedenti
- Check in vari da eseguire in base all'orario di arrivo degli ospiti

Vi torna o c'è qualcosa in più in linea generale?

Grazie in anticipo per i vostri preziosi suggerimenti e commenti.
personalmente sarei piuttosto cauto se devo investire tutti i risparmi e inoltre accollarmi un mutuo importante per imbarcarmi come Tu dici in questa avventura: primo perché non avendo esperienza in questo campo non è detto che passato l'entusiasmo iniziale poi si abbia lo spirito di continuare,( ho visto a Firenze gente rilevare la gestione di un b&b ben avviato e conosciuto a giugno e chiudere al 15 agosto dopo nemmeno tre mesi per mancanza di esperienza e tanta supponenza),secondo se le cose non vanno come sperato l'aver investito il tutto può essere rischioso,quindi perché non provare prima con qualche struttura in affitto? Ti fai un'esperienza,valuti quanto rende nella Tua città un b&B e poi decidi se ne vale la pena continuare,inoltre se sei in affitto chiudi e dovesse andare male non hai bruciato tutti i tuoi risparmi e non hai un debito sulla spalle che ti condizionerebbe

luciano
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 01.02.14

Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Vorrei iniziare una piccola avventura

Messaggio  LadyShark il Sab Mag 25, 2019 9:23 am

Buongiorno,
Abbiamo acquistato da poco un appartamento in centro a Bologna, dove staremo prevalentemente nel periodo scolastico. Durante le vacanze pasquali ,natalizie ed estive pensavamo di affittarlo come b&b.
Abbiamo un ingresso indipendente e vorremmo inserire il tastierino alfanumerico. L’appartamento è sito al piano terra dove c’è la zona giorno con un divano letto e un bagno di servizio al piano interrato ( tavernetta) ci sono 2 camere matrimoniali, un salottino con divano letto matrimoniale e 2 bagni. Stiamo iniziando la ristrutturazione e ci vorranno circa 2 mesetti .
Secondo voi affittarlo per periodi così brevi potrebbe essere un’idea? La nostra idea sarebbe quella di acquistare poi un altro bilocale da far utilizzare a nostro figlio per l’università e tenere questo come b&b.
Grazie dei preziosi consigli che leggo.
Anna

LadyShark
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  Roberta Lepschy il Sab Mag 25, 2019 3:20 pm

LadyShark ha scritto:Buongiorno,
Abbiamo acquistato da poco un appartamento in centro a Bologna, dove staremo prevalentemente nel periodo scolastico. Durante le vacanze  pasquali ,natalizie ed estive pensavamo di affittarlo come b&b.
Abbiamo un ingresso indipendente e vorremmo inserire il tastierino alfanumerico. L’appartamento è sito al piano terra dove c’è la zona giorno con un divano letto e un bagno di servizio al piano interrato ( tavernetta) ci sono 2 camere matrimoniali, un salottino con divano letto matrimoniale e 2 bagni. Stiamo iniziando la ristrutturazione e ci vorranno circa 2 mesetti .
Secondo voi affittarlo per periodi così brevi potrebbe essere un’idea? La nostra idea sarebbe quella di acquistare poi un altro bilocale da far utilizzare a nostro figlio per l’università e tenere questo come b&b.
Grazie dei preziosi consigli che leggo.
Anna
Scusa ma non è ben chiaro chi lo gestirebbe. In ogni caso stai parlando di affitto a breve termine. Il b&b è un'attività che richiede impegno quotidiano e presenza costante, ti consiglio di cercare su internet la legge regionale che disciplina la materia per capire le differenze dei vari tipi di ospitalità extralberghiera
Roberta Lepschy
Roberta Lepschy
utente vip
utente vip

Data d'iscrizione : 22.08.16

Torna in alto Andare in basso

Quando NON dovete aprire un B&B - Pagina 5 Empty Re: Quando NON dovete aprire un B&B

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum